28 SETTEMBRE

Sala Shakespeare
ore 19.30

29 SETTEMBRE

Sala Shakespeare
ore 21.00

LOUISE LECAVALIER/FOU GLORIEUX

“I” IS MEMORY

coreografia Benoît Lachambre e Louise Lecavalier

riallestimento 2018 – prima nazionale 

 ACQUISTA  PRENOTA

ph Massimo Chiaradia

LOUISE LECAVALIER

«L’essenza di LaLaLa Human Steps. Spesso imitata e mai eguagliata. Rimane l’indomabile ribelle biondo platino che rifiuta ogni catena. Per lei, la danza è un atto di condivisione».

Le Monde

ph Carl Lessard

coreografia Benoît Lachambre e Louise Lecavalier

interprete Louise Lecavalier

musiche Laurent Maslé

luci Jean-Philippe Trépanier

riallestimento luci Alain Lortie

oggetti di scena Louis-Philippe Saint-Arnault

maître du ballet France Bruyère

produzione 2006 Fou Glorieux

coproduzione STEPS # 10, Svizzera, Théâtre de la Ville, Parigi, Tanz im August – International Tanzfest, Berlino, Aarhus Festuge, Aarhus, Centre national des Arts, Ottawa, l’Usine C, Montreal

in collaborazione con gli operatori del Quebec

creato nel 2006, l’assolo “I” Is Memory ha fatto parte di un programma con l’assolo Lone Epic di Crystal Pite e il duetto Lula and the Sailor di Tedd Robinson.

Louise Lecavalier è sostenuta dal Conseil des arts et des Lettres du Québec, dal Canada Council for the Arts e dal Montreal Arts Council.

durata 45′

riallestimento 2018 – prima nazionale

L’indomabile Louise Lecavalier stupisce anche in questo solo creato con Benoît Lachambre. Una danza che potrebbe essere una radiografia di forze oscure, in un percorso che sembra possedere un antico ricordo. È ideata dopo un’operazione all’anca, in una febbrile riscoperta di un corpo liberato dalle catene. Il movimento sale da un’esplosione interiore che si diffonde fluido nelle ossa, articolazioni, muscoli e organi. «Avviluppata in un’altra pelle Lecavalier, uccello giallo del paradiso, figura animata, creatura tentacolare, breakdancer, illumina la scena come un fuoco d’artificio, nelle più folli posizioni tra una semplice sedia e una barra di danza. Fianchi flessibili come gomma, il suo corpo fluisce in qualsiasi direzione. Anche tecnicamente un capolavoro.» (Neues Deutschland Berlin)

«Enveloped in a foreign skin, Lecavalier—yellow bird of paradise, animated figure, tentacled creature, breakdancer—sets off a firework display of crazy positions between chair and barre. Rubber-limbed, her body flows in every direction. Technically, too, a masterpiece.» (Neues Deutschland Berlin)

GALLERIA