ABOUT US

VOCAZIONE

INCONTRI, TRAFFICI, CONTATTI, INCROCI, PUNTI DI VISTA

Con questo spirito dal 1986 MILANoLTRE ha da subito cercato di contraddistinguersi.
Contaminazioni, invasioni di campo, occasioni di confronto tra le nuove tendenze della scena contemporanea nazionale e internazionale.

IL NOSTRO SPETTACOLO PREFERITO È QUELLO ANCORA DA SCOPRIRE

CHI SIAMO

Nome
Milano Oltre Impresa Sociale

Professione
Festival Internazionale di Danza, Cultura e Oltre

Data di nascita
22 aprile 1986

Luogo di nascita
Milano

Residenza
Teatro Elfo Puccini C.so Buenos Aires 33 20124 Milano, Italia

Fondatori
Teatro dell’Elfo
Teatro di Porta Romana
su desiderio del Comune di Milano

Assemblea dei soci
Elio De Capitani, Rino Achille De Pace, Francesco Frongia, Fiorenzo Grassi, Gianmaria Monteverdi

ORGANIGRAMMA

Presidente
Fiorenzo Grassi

Direzione artistica e programmazione
Rino Achille De Pace & Lorenzo Conti

Gestione amministrativa e societaria
Valeria Brizzi

Organizzazione e comunicazione
Melissa Cattiaux 

Ufficio stampa
Veronica Pitea

Assistente comunicazione e masterclass
Shahrzad Mohsenifar

Biglietteria e marketing
Nicola Manfredi

Direzione di sala
Marco Tagliaferro, Anna Tanzi

Staff teatro
Flora Cucchi, Roberta Pirola, Alessia Rondelli, Laura Santoro, Daniela Spoldi

Biglietteria
Valentina Arduini, Rebecca Cardellicchio, Livia Marcomin, Alessio Gradi, Caterina Vitali, Agnese La Viola

Staff tecnico
Giuseppe Marzoli – Direttore Tecnico

Giacomo Marettelli Priorelli, Elena Rossi, Elena Vastano, Emanuele Martina, Fabrizio Giummarra, Francesco Citterio, Francesco Pace, Giancarlo Centola, Gianfranco Turco, Gigio Guarino, Giuliano Almerighi, Iris Gregorini, Luca Scalera, Lucrezia Muraro, Marcello Prandina, Matteo Crespi, Mattia Fontana, Michele Ceglia, Monia Giannobile, Simone Guarino, Tommaso Frigerio, Tommaso Serra, Ulderico Mantovan

Fotografii
Vito Lorusso

Sara Meliti

Videomaker
Tommaso Merighi

STATUTO

TRASPARENZA 2023

TRASPARENZA 2022

LEGGE n. 155 24/03/2006 DISCIPLINA DELL’IMPRESA SOCIALE
In ottemperanza a quanto disposto dalla Legge N. 118 13/06/2005 n. 118 art. 10 comma 2 l’Assemblea di Milano Oltre Impresa Sociale ha deliberato di rendere pubblico il bilancio sociale mediante pubblicazione sul sito. Il Bilancio 2021 risulta correttamente depositato e consultabile presso l’ufficio del Registro Imprese di Milano Monza Brianza Lodi.

BILANCIO SOCIALE 2022

BILANCIO SOCIALE 2021 

ART BONUS

PRIVACY POLICY

FESTIVAL MILANoLTRE

Giunto al suo 37° compleanno, il Festival MILANoLTRE conferma la sua apertura alle molteplici espressioni e declinazioni della danza contemporanea. Originalità delle proposte, qualità dell’offerta, attenzione alle nuove generazioni mirano a consolidare la fiducia di un pubblico fedele e a stimolare la curiosità di una nuova audience in costante crescita. Le ultime edizioni si sono strutturate in focus nazionali e internazionali e nelle sezioni Vetrina Italia e Vetrina Italia Domani, panoramica sulla coreografia italiana under 35. Ed ancora masterclass, conferenze e incontri di approfondimento.

MILANoLTRE FESTIVAL

37 years old MILANoLTRE reaffirms its passion for the multiple expressions and languages of contemporary dance. Projects peculiarity, quality, engagement of new generations, aim to enhance the public fidelity and stimulate curiosity of an increasing new audience. The structure of the last editions has highlighted national and international profiles together with the sections “Vetrina Italia” and “Vetrina Italia Domani”, landscape of under 35 Italian choreography.

OLTRE IL CONFINE

Uno sguardo selettivo sulle scene mondiali per portare a Milano il meglio delle produzioni contemporanee internazionali. Negli anni MILANoLTRE ha ospitato tra gli altri:

Stephen Petronio Dance Company [New York] Alonzo King [San Francisco] Karole Armitage [New York] Lalala Human Steps [Montréal] Fura Dels Baus [Barcellona] Anne Teresa De Keersmaeker [Bruxelles] Marie Chouinard [Montréal] The Wooster Group [New York] Trisha Brown [New York] Meredith Monk [New York] Sankai Juku [Tokio] Aakash Odedra [India/UK] National Dance Company Wales [Cardiff] Gelabert Azzopardi [Barcellona] Ballet Preljocaj [Aix-en- provence] Yasmeen Godder [Israele] Bill T. Jones [New York] Squat Theater [New York] Teatro Nazionale Tunisino [Tunisi] Louise Lecavalier [Montréal]

BEYOND THE LIMITS

A selective look at the world stages to bring the best of the international contemporary productions to Milan.
Over the years MILANoLTRE has presented among others:

Anne Teresa de Keersmaeker/Rosas [Bruxelles] Stephen Petronio [New York] Alonzo King [San Francisco] Karole Armitage [New York] Jan Fabre [Antwerp] Lalala Human Steps [Montréal] Fura Dels Baus [Barcellona] Marie Chouinard [Montréal] Frédéric Flamand [Bruxelles] Tero Saarinen [Helsinki] The Wooster Group [New York] Trisha Brown [New York] Martin Messier [Montréal] Sankai Juku [Tokyo] Virginie Brunelle [Montréal] Aakash Odedra [India/UK] Out Innerspace [Vancouver] Gelabert Azzopardi [Barcelona] Yasmeen Godder [Israele] Bill T. Jones [New York] Squat Theater [New York] Louise Lecavalier [Montréal]

VALORIZZAZIONE, SOSTEGNO e PROMOZIONE DELLA DANZA ITALIANA

Le migliori proposte della coreografia italiana e la scoperta dei talenti under 35.
Un’opportunità concreta offerta ai giovani talenti e ai loro progetti iniziali, che finiscono sul palco accanto a quelli di artisti noti. Creare così un terreno fertile che favorisca lo scambio di lingue e generazioni.
Alcuni tra gli ospiti:

Virgilio Sieni | Balletto Teatro Torino | Compagnia Zappalà Danza | MK/Michele Di Stefano | Compagnia Simona Bucci | Enzo Cosimi | Fattoria Vittadini | Adriana Borriello | Susanna Beltrami | Ariella Vidach | MM Company | Compagnia Sanpapiè | Stalker/Daniele Albanese | Nexus/Simona Bertozzi | Balletto di Roma | Le Supplici/ Fabrizio Favale

SUPPORTING AND PROMOTING ITALIAN CONTEMPORARY DANCE

The best possible examples of Italian Choreography and the continuous discovery of emerging talents.
A concrete opportunity offered to young talents and their early stage projects, ending up on stage close to those of well known artists. Thus to create a fertile ground fostering the exchange of languages and generations. Among the others:

Virgilio Sieni | Balletto Teatro Torino | Compagnia Zappalà Danza | MK/Michele Di Stefano | Compagnia Simona Bucci | Enzo Cosimi | Fattoria Vittadini | Adriana Borriello | Susanna Beltrami | Ariella Vidach | MM Company | Compagnia Sanpapiè | Stalker/Daniele Albanese | Nexus/Simona Bertozzi | Balletto di Roma | Le Supplici/ Fabrizio Favale

OLTRE GLI SPETTACOLI: LE MASTERCLASS

Conoscere un artista, imparare la sua tecnica e la sua filosofia. Un’occasione preziosa per i giovani danzatori: scoprire nuovi mondi e nuovi modi di avvicinarsi alla danza. Costruire una rete dedicata all’educazione con accademie e scuole di danza del territorio.
LEZIONI FRONTALI: momenti di studio e di ricerca condotti da esperti, critici e accademici, affinché il vocabolario della danza diventi comprensibile a tutti.

BEYOND THE PERFORMANCES: MASTERCLASS

Getting to know an artist, learning his technique and his philosophy. A precious occasion for young dancers: discovering new worlds and new ways to approach dance. Building a network dedicated to education with dance academies and schools.
LECTURES: moments of study and research conducted by experts, critics and academics, so that dance vocabulary becomes comprehensible to everyone.

DICONO DI NOI

C’è a Milano unʼistituzione in molti sensi eroica, che nella città del Teatro alla Scala e del Piccolo Teatro, tenta di fare cose “oltre” e “altre”. Si chiama, appunto, “Milano Oltre” e anche questʼanno ci regala un poʼ di tutto: cose mai viste prima e quasi sempre degne di nota. 

Vittoria Ottolenghi, LʼEspresso

Milano Oltre resiste. Continua a essere lʼocchio di Milano sullʼestero, lʼoccasione di conoscere quel che si produce e si fa altrove in termini di nuovi linguaggi e aree di ricerca teatrali e musicali.

Anna Bandettini, La Repubblica

Il tempo che passa sembra non incrinare lʼoriginaria vocazione di questo festival che continua a sperimentare le frontiere più estreme della scena contemporanea.

Sara Chiappori, Tuttomilano

 For many years now, Milan has had an heroic institution in many ways, which -in the town of Teatro alla Scala and Piccolo Teatro- has been trying to go “beyond” and present “the other”. It is in fact called MilanOltre, -Beyond Milan- and also this year it will offer us a bit of everything: performances never seen before and almost always worth attending.

Vittoria Ottolenghi, L’espresso