30 SETTEMBRE

Sala Fassbinder
ore 21.00

prima nazionale

FATTORIA VITTADINI

Eutropia

ideazione e coreografia MariaGiulia Serantoni

prima nazionale

ACQUISTA | PRENOTA

FATTORIA VITTADINI

«Fattoria Vittadini è una delle realtà più interessanti e coraggiose nate negli ultimi anni. La buona sorte, si sa, arride a chi osa e l’irrefrenabile attività del gruppo sta dando frutti».

Marinella Guatterini, Il Sole24Ore

 

ideazione e coreografia MariaGiulia Serantoni

drammaturgia Irene Pozzi

composizione musicale e performance live Stella Sesto

interpreti Chiara Ameglio, Cesare Benedetti, Maria Focaraccio

ingegnere del suono Andrea Parolin

disegno luci Paolo Bonapace

disegno costumi Arianna Fantin

realizzazione costumi Sandra Tiersch

ideazione oggetti scenografici Giacomo della Maria, Andrea Parolin, Arianna Fantin, Stella Sesto, MariaGiulia Serantoni

progettazione e realizzazione tavolo Luca Negri

organizzazione Riccardo Olivier

produzione Fattoria Vittadini

coproduzione Next-Regione Lombardia, DANCEHAUSpiù, Viagrande Studios, Scenario Pubblico e Laborgras 

con il supporto di Berliner Senat, Einstiegsförderung 2018 per MariaGiulia Serantoni.

progetto finalista al Premio Equilibrio 2018, Roma

durata 50′

 

Una performance multidisciplinare su una visionaria idea di città, liberamente ispirata a Le città invisibili di Italo Calvino: un luogo del futuro e uno spazio da progettare.

In Eutropia si ricercano i meccanismi relazionali che, agendo concretamente nello spazio, possono creare un diverso, nuovo modo di stare assieme. Grazie a un sistema tecnologico basato su microfoni a contatto e mappatura del gesto su superfici, i performer instaurano una speciale interazione con gli oggetti, i quali vengono assemblati, disposti nello spazio e suonati, creando un dialogo tra corpo, materia e spazio.

Ascolto e riverbero sono le principali componenti che costituiscono il dispositivo per ridisegnare il proprio ambiente e per aprire lo sguardo su nuove, possibili e necessarie dimensioni. Un concerto danzato: la voce di una comunità futura.

Fattoria Vittadini nasce nel 2009 a Milano dalla volontà di 11 allievi diplomati alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi. L’obiettivo è restare uniti, seppure così numerosi ed eterogenei, creando un luogo di formazione continua e perfezionamento professionale, di crescita artistica, collettiva e individuale, e di ricerca e contaminazione con altri artisti.

Tra i fondatori anche MariaGiulia Serantoni, che si perfeziona presso MoDem Atelier di Roberto Zappalà. Il suo Eutropia in una prima versione del lavoro è finalista al premio Equilibrio 2018. Dal 2018 Fattoria Vittadini ha una “casa” alla Fabbrica del Vapore di Milano, lo Spazio Fattoria. 

This time MariaGiulia Serantoni emerges from the young group that MilanOltre has been following since their foundation. Eutropia, from Calvino’s Invisible Cities, has already crossed the national territory in various stages and, between prizes, competitions, premieres, has always convinced everyone for its design originality and for the alchemic combination of sound and choreography.