OONA DOHERTY

HOPE HUNT & THE ASCENSION INTO LAZARUS + DJ-SET

sabato 28 settembre

Sala Fassbinder
ore 21.30

ACQUISTA

TARIFFA 3

Biglietto unico per spettacolo + DJ-set

Promozione dance card

  • danzatrice
    Ph Mona Blanchet
  • danzatrice
    Ph Tom Dachs
  • danzatrice
    Ph Mona Blanchet
  • danzatrice
    Ph Mona Blanchet
  • danzatrice
  • danzatrice
    Ph Mona Blanchet
  • danzatrice
    Ph Mona Blanchet

Ph Mona Blanchet e Tom Dachs

L’auto si mette in moto fuori dal teatro e la performer esce dal bagagliaio. Si lancia tra il pubblico e grida “Entrate!” mentre scappa via… 

Guardare una performance dell’artista irlandese Oona Doherty significa assistere a qualcosa di soprannaturale, come una folla che si agita e sfarfalla attraverso il corpo di una donna. Nel pluripremiato Hope Hunt, uno spettacolo che tra danza e rivendicazione sociale decostruisce lo stereotipo della mascolinità misogina, la coreografa Leone d’Argento passa il testimone a Sati Veyrunes. Ad accompagnarla Maxime Jerry Fraisse, autore e musicista francese e protagonista assoluto del dj-set che animerà l’inaugurazione del Festival. I-M-P-E-R-D-I-B-I-L-E!

durata 35 minuti + DJ-set

Crediti

coreografia di Oona Doherty

produzione e diffusione Gabrielle Veyssiere

performer Sati Veyrunes

DJ e car driver Maxime Jerry Fraisse

musiche originali di Maxime Jerry Fraisse

supervisione tecnica Lisa Marie Barry

produzione OD Works Oona Doherty

Sostenuto da Dance Resource Base, Art Coucil of Northern Ireland, The MAC Theatre – Belfast, Cathedral Quarter Arts Festi-val, Bristish Council, Prime Cuts Production

Selezionato per un European tour by Aerowaves in 2017

Premi

  • Best Performer Dublin Tigre Fringe – 2016
  • Aerowaves – 2016/17 
  • Total Theatre Award Edinburgh Fringe – 2017 
  • The Place Dance Award Edingburgh fringe – 2017 
  • (Re) connaissance 1st Place Jury prize, 1st Audience prize – 2017 

Oona Doherty

Scopri la bio

Oona Doherty è un’artista che si occupa principalmente di danza, originaria dell’Irlanda del Nord. Ha studiato alla London School of Contemporary Dance, alla University of Ulster e alla LABAN London. Ha un BA Honours e una post-laurea in Contemporary Dance Studies.

Dal 2010 si esibisce nel Dance Theatre a livello internazionale. Con compagnie come: TRASH (NL) Abbattoir Ferme (BE) Ve-Ronika Riz (IT) Emma Martin /United Fall (IE). Più recentemente Oona si è esibita nell’acclamato Arlington di Enda Walsh (Gal-way International Arts Festival, Abbey Theatre Dublin e St. Anne’s Warehouse New York).

Le opere più recenti di Oona sono: un nuovo lavoro di gruppo intitolato Hard to be Soft – A Belfast Prayer. (www.hardtobesoft.com) che ha debuttato come parte del Belfast International Arts Festival 2017 e Lady Magma, un’opera per 6 o più donne, che ha debuttato nella primavera 2019 a La Biennale du Val de Marne, Francia.