VETRINA ITALIA DOMANI: VITTORIO PAGANI + FRANCESCA SANTAMARIA

A SOLO IN THE SPOTLIGHTS + GOOD VIBES ONLY (beta test)

martedì 08 ottobre

Sala Fassbinder
ore 20:30

ACQUISTA

TARIFFA 3

Promozione dance card

A seguire: Dance Circle e incontro con gli artisti. Un progetto promosso da dance card e Stratagemmi Prospettive Teatrali.

Il programma della Vetrina Italia Domani, da sempre la sezione speciale dedicata alla creatività emergente, continua a promuovere importanti collaborazioni mirate allo scouting di nuovi autori e autrici. Dalla selezione della Vetrina Anticorpi XL arriva A solo in the Spotlights, spettacolo rivelazione del giovane milanese Vittorio Pagani, unico italiano selezionato per il 2024 dalla Rete Aerowaves.

 

A solo in the spotlight

Un tuffo iperbolico nei meandri della performance, in cui il giovane Vittorio Pagani mette in questione il suo posto sul palco, strizzando l’occhio alla stand-up comedy, al mimo e alla recitazione. Lo spettacolo attraversa attimi della vita professionale di un danzatore, investigando la scissione tra appartenenza e interiorità. È possibile accontentare il pubblico?

durata 35 minuti

Crediti

coreografia, testi, interprete Vittorio Pagani

aiuto alla drammaturgia Hannes Langolf, Martin Hargreaves

produzione The Place London

co-produzione LARVÆ

produzione esecutiva EQUILIBRIO DINAMICO

disegno luci Mark Webber

musiche di Adolphe Adam, Tomat, Kwajbasket, Patti Smith e Allen Ginsburg, Queen

spettacolo selezionato per Aerowaves 2024

Selezione Vetrina della giovane danza d’autoreextra – Network Anticorpi XL

James Keats

Vittorio Pagani

Scopri la bio

Vittorio Pagani è un performer e coreografo originario di Milano, Italia. Classe 2000, studia danza classica e contemporanea con insegnanti come René De Cardenas e Annalì Rainoldi.

Nel 2018 si unisce al Ballet Junior de Genève dove balla nelle creazioni di alcuni tra i più rinomati coreografi a livello internazionale (Hofesh Shechter, Roy Assaf, Marcos Morau, Jan Martens…).

Nel 2021 crea il passo a due Around 5:65, che viene selezionato per RIDCC2022. Ha un Master in Expanded Dance Practice, conseguito nel 2023 sotto la supervisione di Hilary Stainsby e Martin Hargreaves presso la University of Arts London. A The Place London crea A Solo in the Spotlights: questa creazione partecipa a Resolution2023 (UK), Vetrina della Giovane Danza d’Autore (IT) e viene selezionata per la piattaforma internazionale Aerowaves nel 2024, e viene presentata in numerosi teatri italiani.

Danzatore freelance e coreografo, nei suoi lavori investiga temi quali la performatività e la sovversione, sviluppando una ricerca di movimento in cui precisione e fisicalità costruiscono una danza di metafore e simboli.

Con CIMD – Incubatore per futuri coreografi e il Festival Danza Estate abbiamo dato avvio nel 2023 ad un progetto triangolare per il sostegno alla produzione e presentazione di una nuova creazione scelta tra le proposte dell’hub milanese. All’artista selezionato è offerto un premio di produzione e la possibilità di presentare il processo creativo e il lavoro finito in tre tappe: un primo studio a giugno 2024 durante il Festival Danza Estate, un secondo studio nell’ambito del Festival Più che danza e il debutto in prima nazionale a MILANoLTRE. Il progetto selezionato per il 2024 è Good vibes only di Francesca Santamaria.

 

GOOD VIBES ONLY (beta test)

GOOD VIBES ONLY (beta test) è un congegno coreografico che nasce per indagare il concetto di scrolling e arriva ad interrogarsi sulle logiche sociali contemporanee. Un beta test è la prima fase di verifica in cui vengono coinvolti gli utenti, allo scopo di testare un software in condizioni di utilizzo reali, da parte di utenti reali. La danza in questo spazio-tempo performativo è lo strumento di indagine primario per stressare, attraverso il corpo, i concetti di performatività e performante.

prima nazionale

durata 15 minuti

Crediti

di e con Francesca Santamaria

sound design Ramingo 

software engineering Nazario Santamaria, Lorenzo Augelli

testi Francesca Santamaria, Pietro Angelini

movement coaching Beatrice Pozzi

sguardo esterno Daniele Ninarello

collaborazione progettuale Rossella Piazzese

costume Elena Luca

produzione esecutiva CodedUomo

coproduzione FDE Festival Danza Estate, MILANoLTRE Festival, Festival Più che Danza

con il supporto di Porto Simpatica

sviluppato all’interno di Incubatore per futur_ coreograf_ CIMD 

Selezione Incubatore per futur_ coreograf_ CIMD 2024

Francesca Santamaria

Scopri la bio

Francesca Santamaria è una danzatrice e autrice attiva nell’ambito delle performing arts.
Conclusi gli studi accademici al Balletto di Roma, dal 2019 danza, tra gli altri, per R. Zappalà, M. Ostrushnjak, A. Ben-Tal, M. Perego, A. Pirici. Nel 2021 crea e interpreta SHIFTING TOOLS, opera presentata e premiata in festival nazionali e internazionali. Dal 2022 fa parte di Incubatore per futur_ coreograf_. Nel 2023 è coautrice e performer di Tutte le immagini scompariranno della compagnia Fannibanni’s e di RMX, progetto realizzato con Pietro Angelini e Vittorio Pagani. Dal 2024 è artista associata a CodedUomo e nello stesso anno debutta con COME SOPRAVVIVERE IN CASO DI DANNI PERMANENTI, coprodotto da OperaEstate e selezionato per la Vetrina della giovane danza d’autore 2023.